Commenti

Amplificatori per chitarra: Transistor o Valvole? — 4 commenti

  1. Sei un grande! Ottimo articolo, sono daccordo con la tua maniera critica di esporre la questione. la musica è un ambiente in cui i conservatori sono riusciti ad avere la meglio sull’evoluzione, il chè può essere visto come isola felice o come idiozia totale!
    Il discorso si allarga parecchio però, come quando mi dicono “e ma il suono del vinile è meglio del digitale quando ascolto la musica” quindi il mio interlocutore vuol farmi credere che un vinile con tutte le sue scariche e imprecisioni e la scarsa definizione è meglio di una musica a 16 bit 44100Khz? Cioè oggettivamente “meglio”? Prendi un vinile di De Andrè e poi uno dei suoi ultimi cd è mai possibile che il vinile “suoni qualitativamente meglio”? Impossibile è oggettivamente vero il contrario… magari si potrebbe dire che a qualcuno piace di più in quanto appassionato feticista. Lo stesso vale quando mi scassano col fatto che la musica dovrebbe essere commercializzata a 24bit e con frequenza di campionamento maggiore rispetto ai normali 44,1khz… come se a 44,1khz 16bit il suono fosse scadente e non bastasse

    • Ciao,
      a me quando leggo “ah ma il calore del vinile rispetto al digitale…” mi cadono le palle… e’ feticismo puro, che sia piu’ piacevole il “rito” del vinile, un conto, ma dire che suoni meglio… boh!!

  2. Va beh,anche il suono del vinile non sarà poi da buttare via,no?infatti,sebbene sia più pulito il suono del cd,il vinile produce un suono più naturale,in quanto crea vibrazioni “vere” che passano dal solco alla puntina e giungono all’orecchio come suono reale,ovvero il “giradischi” è a tutti gli effetti uno strumento musicale,perché non solo riproduce,ma di fatto CREA I SUONI che stiamo ascoltando in quel momento.e comunque viva la musica,che se è buona fa sempre il suo effetto,su cd,su cassetta,vinile,o radiolina scassata che sia.saluti a tutti.diego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: